Dateci 30”

per parlarvi

di voi.

Agenzia o freelance? Meglio un gruppo di freelance organizzati.

Cosa offre il singolo freelance?
La sua professionalità in uno specifico ambito e la responsabilità che ne deriva. Quindi l’azienda cliente dovrà destinare una risorsa interna in grado di contestualizzare il lavoro del freelance all’interno di un progetto più ampio e che spesso prevede altri ruoli.

Cosa offre l’agenzia?
Praticamente tutto ciò che offre un gruppo di professionisti, ma con tariffe molto più costose, perché gravate dai costi di gestione di una società.

Cosa offre invece il gruppo di freelance organizzato?
L’accesso ad una rete di professionisti più affiatata e già abituata a lavorare in gruppo. In quel gruppo. Professionisti in grado di supportarsi tra loro in caso di dubbi o criticità.

Noi!

Eva Bonacini

Art director e graphic designer. Ha creato INKtoPIX, che unisce l’esperienza dell’analogico alla freschezza del digitale.

Frediano Tavano

20 anni di esperienza come copywriter, web writer, storyteller.
 Usa la scrittura come strumento per rivelare e sviluppare concept innovativi.

Felice Mercogliano

Architetto e interior designer.
Appassionato di modellazione 3d, esperto auto-cad.

Manuela Silvì

Dalle pellicole agli esecutivi realizzati a china, fino alla Creative Suite.
Gestisce tutte le problematiche dei file relativi a qualsiasi tipo di stampa.

Roberto Alfieri

Videomaker, con una particolare competenza nelle tecnologie per l’utilizzo del video in applicazioni web, mobili, interattive e digitale.

Gianluca Gallo

Cartotecnico progettista packaging e materiali P.O.P.